il luogo ideale per le tue vacanze in Abruzzo

il luogo ideale per le tue vacanze in <span>Abruzzo</span>

Casa Giumentina è un complesso rurale della prima metà dell’Ottocento interamente rinnovato riutilizzando i materiali e lo stile dell’epoca.

Il restauro è stato compiuto nel pieno rispetto dell’antica struttura del territorio circostante, la Valle Giumentina, nel Parco Nazionale della Majella.

Ogni stanza richiama nei colori e nei particolari un fiore, simbolo della bellezza della natura e dell’intimità, un particolare davvero rilevante per chi voglia immergersi nell’atmosfera magica della Majella.

Oltre al servizio di letto e prima colazione c’è la possibilità, su ogni piano,di utilizzare un’ampia cucina.


Club B&B di Qualità

Il Bed & Breakfast Casa Giumentina ha ottenuto il marchio “B&B di qualità nella Provincia di Pescara”, attribuito dopo attenti sopralluoghi e verifiche nell’ambito di un progetto di qualifica delle strutture di accoglienza presenti sul territorio provinciale.

 

 

read more

una ricchezza di luoghi da visitare

una ricchezza di luoghi da visitare

Nelle vicinanze c’è la possibilità di visitare:

Eremo di Santo Spirito a Majella (Roccamorice)
Eremo di San Giovanni all’Orfento (Caramanico Terme)
Eremo di San Bartolomeo in Legio (Roccamorice)
Chiesa di San Tommaso (Caramanico)
Basilica di San Clemente a Casauria

 

L’Abruzzo è un territorio ricchissimo di bellezze naturali ma anche di ricchezze culturali, dall’epoca preistorica sino ai giorni nostri.

 

Casa Giumentina è sita nel comune di Abbateggio definito tra i “borghi più belli d’Italia”. E’ consigliata la visita anche a San Valentino in Abruzzo Citeriore (3 km)

 

 

read more

nel cuore del parco nazionale della Majella

nel cuore del <span>parco nazionale della Majella</span>

La Valle Giumentina individua attualmente un altipiano costituito da fertili terreni coltivati.
Fu abitata sin dal Paleolitico Inferiore, di cui risulta essere uno dei principali siti in Italia, dall’homo erectus, cacciatore-raccoglitore la cui sopravvivenza era legata al reperimento di carne attraverso la caccia ai grandi mammiferi e di vegetali spontanei raccolti durante gli spostamenti.

Dalla Valle Giumentina si può proseguire a piedi fino all’eremo di San Bartolomeo in Legio.

(di seguito il testo è tratto da Pan Parks)

Il Parco Nazionale della Majella in Italia/Abruzzo,  ‘montagna madre’ cosi chiamata dagli abruzzesi, si trova a solo due ore da Roma, nella sezione più alta e più selvaggia delle montagne dell’appennino abruzzese

Come il dorso di una balena gigante il massiccio della Majella si erge maestoso sopra il mare Adriatico. Più di trenta delle sue vette superano i 2000 metri. Più in basso canyon e gole tagliano la superficie nella granitica pietra. Due terzi dell’intera flora e fauna d’Italia può essere trovato qui. Spettacolari tour conducono attraverso i boschi di faggio; di notte è possibile osservare le attività di lontre, gufi e degli animali “leggendari” più famosi d’Italia quali: il lupo appenninico, emblema del parco nazionale.

Il sottosuolo, è un vasto labirinto di grotte calcaree, molte delle quali utilizzati dall’uomo fin dall’epoca preistorica, si estende con bizzarre formazioni rocciose; si possono trovare ed ammirare sculture degli “uomini delle caverne”, templi pagani, affreschi medievali, monasteri ed eremi, si consigliano mete escursionistiche nel parco.

 

 

read more